STUDER S33 – La produttiva per esigenze individuali

Universale e flessibile. Queste sono le caratteristiche della nuova S33, la rettificatrice cilindrica universale CNC di STUDER. Grazie a distanze tra le punte di 400, 650, 1000 e 1600 mm e a un’altezza delle punte di 175 mm, si presta alla rettifica di pezzi di piccole, medie o grandi dimensioni, fino a 150 kg di peso, nella produzione di singole unità e di piccole o grandi serie. La conversione della macchina per il passaggio dalla rettifica tra le punte alla rettifica a sbalzo avviene in tempi da record. Pezzi complessi possono essere rettificati senza problemi con una sola operazione di serraggio.

La struttura portante della rettificatrice cilindrica universale S33 è il massiccio basamento in Granitan® S103. Grazie al vantaggioso comportamento termico, offre una elevata precisione dimensionale; la ghisa minerale compensa efficacemente le oscillazioni termiche. STUDER ha ridisegnato la geometria del basamento della macchina, aggiungendo anche un innovativo sistema integrato di regolazione della temperatura. Questa caratteristica garantisce una produzione rapida e stabile. Il fissaggio del dispositivo di ravvivatura sulla doppia scanalatura a T della slitta longitudinale riduce considerevolmente la complessità dell’allestimento e della conversione della macchina. 

Ampia scelta di teste portamandrino

La S33 si basa sul sistema di slitte a T concepito da STUDER. La macchina offre ora una corsa più lunga dell’asse X (370 mm). STUDER offre diversi tipi di testa portamandrino. La testa portamandrino a revolver può accogliere fino a due mandrini per la rettifica esterna e un mandrino per la rettifica interna e consente la rotazione automatica con dentatura Hirth a 1°; è inoltre provvista di comando a contatto di ultima generazione. La testa portamandrino per la rettifica esterna con mola a destra è regolabile a 0°, 15° e 30°. La testa portamandrino a revolver equipaggiabile con diversi tipi di mole e il software di regolazione rapida Quick-Set permettono di ridurre i costi di allestimento e conversione della macchina. La S33 esegue agevolmente la rettifica interna, esterna e in piano con una sola operazione di serraggio e offre una lavorazione completa ancora più efficiente. L’asse C con sistema di misurazione diretta o indiretta consente la rettifica di forme e filettature. Per la rettifica di spezzoni, la S33 può essere inoltre dotata di testa portapezzo per lavori a sbalzo.

Un software convincente

Oltre cent’anni di esperienza nella rettifica si concentrano in StuderWIN, il software che consente una programmazione sicura e un utilizzo efficiente. Sulla base di pochi dati, StuderTechnology calcola inoltre gli esatti parametri di rettifica automaticamente e in pochi secondi. Questo permette di ottenere da subito una buona qualità e un processo stabile. Moduli opzionali integrati come StuderForm, StuderThread o StuderContourBasic ampliano la funzionalità della macchina.

L’unità di comando manuale PCU consente la regolazione della macchina durante il processo di rettifica Con il rilevamento elettronico del contatto iniziale, si riducono al minimo i tempi morti. La S33 è inoltre automatizzabile grazie all’interfaccia del caricatore standardizzata.

I vantaggi in breve

  • Distanze tra le punte di 400, 650, 1000, 1600 mm
  • Altezza delle punte 175 mm
  • Peso massimo dei pezzi da lavorare 150 kg
  • Stabilità termica grazie all’innovativa regolazione della temperatura del basamento (distanza tra le punte da 650 a 1600 mm)
  • Doppia scanalatura a T per sistemi di ravvivatura
  • Numerose varianti della testa portamola
  • Motomandrino con convertitore di frequenza per testa portamandrino a revolver
  • Velocità di taglio costante di serie
  • Software di programmazione StuderWin con StuderTechnology
  • Tempi di regolazione e riattrezzaggio ridotti con il Quick-Set Studer
  • Ampliabile in modo flessibile con i moduli software integrati
  • Automatizzabile

Al nuovo video.

La nuova S31 – la versatile per grandi imprese

La nuova S31 svolge operazioni di rettifica varie e complesse in modo preciso e affidabile. Consente la lavorazione di pezzi di piccole o grandi dimensioni con distanze tra le punte di 400, 650, 1000 e 1600 mm e altezza delle punte di 175  mm per la produzione di pezzi singoli e piccole o grandi serie. Con un asse  B ad alta risoluzione di 0.00005°, la testa portamandrino orientabile consente una efficiente rettifica esterna, interna e in piano con un unico serraggio.

La struttura portante della rettificatrice cilindrica universale è il massiccio basamento in Granitan® S103. Grazie al vantaggioso comportamento termico, offre una elevata precisione dimensionale; la ghisa minerale compensa efficacemente le oscillazioni termiche. STUDER ha ridisegnato la geometria del basamento della macchina, aggiungendo anche un innovativo sistema integrato di regolazione della temperatura. Questa caratteristica garantisce una produzione rapida e stabile. Il fissaggio del dispositivo di ravvivatura sulla doppia scanalatura a T della slitta longitudinale riduce considerevolmente la complessità dell’allestimento e della conversione della macchina. Un altro punto di forza: la S31 è provvista di guide StuderGuide® con elementi ammortizzanti in direzione del movimento.

Ampia scelta di teste portamandrino

La S31 si basa sul sistema di slitte a T concepito da STUDER.. La macchina offre ora una corsa più lunga dell’asse X (370 millimetri) per consentire l’utilizzo di più tipi di testa portamandrino.   Pensata per soddisfare le esigenze dei clienti La scelta è tra la testa portamandrino a revolver con asse B a regolazione continua o asse B con dentatura Hirth a 1°. La testa portamandrino a revolver può essere dotata di diverse mole. Grazie al software di misurazione delle mole STUDER Quick-Set, è possibile ridurre i tempi di conversione fino al 90%. La nuova S31 può rettificare diversi diametri e coni con una sola mola e senza lunghe ravvivature intermedie.  Questo è possibile grazie all’azionamento diretto sull’asse B con una variabilità di posizione <1“.  

Un software convincente

Oltre cent’anni di esperienza nella rettifica si concentrano in StuderWIN, il software che consente una programmazione sicura e un utilizzo efficiente. Sulla base di pochi dati, StuderTechnology calcola inoltre gli esatti parametri di rettifica automaticamente e in pochi secondi.. Questo permette di ottenere da subito una buona qualità e un processo stabile.  I moduli opzionali integrati StuderForm, StuderThread e StuderContourBasic ampliano la funzionalità della macchina.

La S31 è dotata di comando Fanuc 0i-TF e può essere abbinata a un comando Fanuc 31i-B opzionale per la lavorazione ad alta velocità (HSM) L’unità di comando manuale PCU consente la regolazione della macchina durante il processo di rettifica. Con il rilevamento elettronico del contatto iniziale, si riducono al minimo i tempi morti. La S31 è inoltre automatizzabile grazie all’interfaccia  del caricatore standardizzata.

I vantaggi in breve

  • Distanze tra le punte di 400, 650, 1000, 1600 mm
  • Altezza delle punte 175  mm
  • Peso massimo dei pezzi da lavorare 150  kg
  • StuderGuide® nelle slitte trasversali e longitudinali
  • Stabilità termica grazie all’innovativa regolazione della temperatura del basamento (distanza tra le punte da 650 a 1600 mm)
  • Doppia scanalatura a T per sistemi di ravvivatura
  • Numerose varianti della testa portamola
  • Azionamento diretto sull’asse B con sistema di misurazione diretta ad alta risoluzione
  • Velocità di taglio costante di serie
  • Software StuderWIN con StuderTechnology
  • Tempi di regolazione e riattrezzaggio ridotti con il Quick-Set Studer
  • Ampliabile in modo flessibile con i moduli software integrati
  • Abbinabile al comando Fanuc 31i-B per applicazioni HSM
  • Automatizzabile

Al nuovo video.

Homepage
Global Group
it Change Language